Rasun Anterselva - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Campo Tures - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Bellamonte - Trento
VAI ALL'HOTEL
Torre a Mare - Bari
VAI ALL'HOTEL
Marebbe - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Logo Area Roma
Logo Italica
Icon Flag
Icon Contact
Contatti
Icon Offers
Offerte
Icona Meteo
Meteo
15 dicembre pioggia moderata 14.38 °C
16 dicembre forte pioggia 12.79 °C
17 dicembre pioggia moderata 8.33 °C
Ita Eng Deu
Prenota Online
Arrivo
15-12-2017
Partenza
16-12-2017

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook

Territorio

Le attrattive imperdibili nei dintorni di Roma

Territorio

Le attrattive imperdibili nei dintorni di Roma

La posizione dell’Hotel Area permette di raggiungere comodamente le località turistiche più suggestive del Lazio, borghi che hanno mantenuto intatto il proprio fascino nei secoli, città che ospitano siti archeologici di immenso valore storico, mete raccomandate ai viaggiatori che vogliono scoprire i numerosi tesori situati fuori dalla Capitale.

I nostri suggerimenti sono indirizzati a chi ha intenzione di soggiornare a Roma per qualche giorno e vuole approfittarne per esplorare i luoghi più belli della regione sotto il profilo paesaggistico e archeologico. Organizza la tua vacanza all’Hotel Area, il nostro staff è a disposizione per offrirti itinerari personalizzati in base alle tue richieste.

Ostia Antica

Ostia Antica si trova nell’area sud-ovest di Ostia, separata dal resto della città, fra il fiume Tevere a nord-ovest e la via del Mare a sud. L’area archeologica di Ostia Antica, compresa fra viale dei Romagnoli, via di Tor Boacciana e il fiume Tevere, risale al VII secolo a.C. e qui sono conservati i resti di parte della città originaria, riportati alla luce nel corso del XIX e del XX secolo.

Oltre ai monumenti pubblici sono visibili i resti di abitazioni che consentono di immaginare la vita quotidiana ai tempi dell’impero romano.

Come raggiungere gli scavi di Ostia Antica dall’Hotel Area:

Prendere la linea B della metropolitana alla fermata Marconi e scendere alla fermata Piramide; da lì parte il treno della linea Roma-Lido che ferma a Ostia Antica; gli scavi distano dalla fermata circa 5 minuti a piedi.
Indirizzo:
Scavi di Ostia Antica
Viale Dei Romagnoli 717
00119, Ostia Antica (Roma)

Villa Adriana

Le origini di Villa Adriana risalgono al periodo compreso fra il 118 e 138 d.C., quando fu costruita per volere dell’imperatore Adriano (Publius Aelius Hadrianus). La Villa si distribuiva originariamente su un’area di almeno 120 ettari, su un pianoro tufaceo compreso tra due fossi, quello dell’acqua Ferrata a est e quello di Risicoli o Rocca Bruna a ovest. Per realizzare questa residenza reale l‘imperatore Adriano decise di spostare la propria residenza fuori della capitale, scegliendo un territorio verde e ricco di acque, nei pressi di Tibur (oggi Tivoli), a 28 km da Roma, sui banchi tufacei che si allargano ai piedi dei Monti Tiburtini. Attualmente l’area visitabile ha un’estensione di circa 40 ettari. Villa Adriana, inoltre, è Patrimonio dell’Umanità tutelato dall’Unesco dal 1999.

Come raggiungere Villa Adriana dall’Hotel Area:

Prendere la linea B della metropolitana alla fermata Marconi e scendere alla fermata Ponte Mammolo, da lì prendere il bus Co.Tral in direzione Via Prenestina, la fermata si trova a circa 300 metri dal sito; in alternativa prendere il bus Co.Tral in direzione Via Tiburtina o in direzione Tivoli/autostrada A24, entrambi fermano a circa 1 km dal sito. È possibile anche raggiungere Tivoli in treno dalla stazione ferroviaria Roma Termini: dalla stazione di Tivoli partono i bus della linea CAT numero 4, che fermano a circa 300 metri da Villa Adriana.

Castel Gandolfo

Castel Gandolfo fa parte dell’area dei Castelli Romani ed è incluso fra i borghi più belli d’Italia, merito del grande interesse storico e artistico suscitato dalle sue ville e dalle peculiarità del paesaggio, impreziosito dal Lago Albano. Castel Gandolfo è noto soprattutto perché ospita la residenza estiva dei papi e numerosi altri villini risalenti al XVII secolo. Percorrendo la strada provinciale, alla base della salita di via Massimo d’Azeglio noterai l’imponente Palazzo Del Drago oggi sede della locale Banca di Credito Cooperativo dei Castelli Romani, sulla destra invece potrai rinfrescarti nel “beveratore“, vasca che riceve l’acqua del vecchio Acquedotto di Palazzolo. Questo Acquedotto fornisce acqua a numerose fontane della cittadina e alle residenze nobiliari (compreso il palazzo del Pontefice), mentre un tempo era utilizzato principalmente per abbeverare i cavalli.

Come raggiungere Castel Gandolfo dall’Hotel Area:

Castel Gandolfo è raggiungibile con bus Co.Tral con le linee extraurbane che partono dal capolinea Anagnina (raggiungibile con la Linea A della metropolitana).

Per ulteriori dettagli consultate il sito http://www.cotralspa.it/.